Lo sport per unire

Secondo Happy Hour per i ragazzi del Liceo

 
Martedì 20 febbraio si è svolto il secondo Happuy Hour per i ragazzi del Liceo a carattere sportivo a cui sono stati invitati per la particolare occasione anche i ragazzi della classe 3ª della Scuola Secondaria di I Grado. 
Dopo l’incontro “Dai un pugno al bullismo: pugliato educativo senza contatto”, i nostri studenti hanno avuto l’occasione di partecipare all'appuntamento “Sport e disabilità: una sfida vincente”.
Inizialmente gli alunni presenti hanno potuto giocare a tennis con alcuni dei membri dell’associazione “Mettiamoci in gioco”, o a pallacanestro con i ragazzi di “Società Dolce”.
In seguito, Raffaella Sala, coordinatrice di “Società Dolce”, Alessandra Venturi, responsabile di “Mettiamoci in gioco” e Roberto Ferrario, delegato FIT per la Provincia di Milano, hanno presentato le diverse realtà in cui lavorano. 
Hanno partecipato a questo momento di testimonianza anche Daniele Colombo, professore di filosofia, Alberto Moja, ex idraulico e Gabriela Cauli, studentessa di 12 anni, spiegando quanto sia importante lo sport per le persone con disabilità per riconquistare la propria autonomia e per costruire relazioni. 
Il pomeriggio si è concluso con una partita di calcio tra liceali e un aperitivo.




 

Copyright © 2018 Collegio Rotondi