Dai un pugno al bullismo

A scuola di pugilato senza contatto

 
Nell’ambito della programmazione didattica e del Potenziamento dell’Offerta Formativa, il Collegio propone agli alunni della classe 5 primaria, un mini corso di “Pugilato Educativo senza contatto”.
Durante le ore di corpo movimento e sport per quattro lezioni si cercherà di offrire ai ragazzi gli strumenti necessari per conoscere e codificare il complesso linguaggio della propria aggressività senza alcun contatto fisico.
Sarà presente SIMONE CISLAGHI, tecnico di pugilato, istruttore e responsabile dell’ASD PRO FIGHTING MAGENTA, società dilettantistica che si occupa di divulgare l’insegnamento del pugilato e della Kick boxing.
Il pugilato è uno sport fatto di tattica, di testa, di rispetto per l’altro, stimola i riflessi, porta a studiare l’avversario, a concentrarsi, migliora l’agilità e la coordinazione e utilizzando guantoni, protezioni, colpitori boxe, sacco … i ragazzi imparano a contenere e a vincere la paura, la fatica, il disagio e l’insuccesso presenti nella nostra società.
Il tecnico Cislaghi si propone di intervenire nell’educazione e nell’orientamento dell’aggressività dei giovani e che muove dalla volontà di sfruttare le prerogative pedagogiche del PUGILATO DILETTANTISTICO in un’ottica di PREVENZIONE e di CONTRASTO ai fenomeni delle violenze e delle prepotenze sistematiche perpetrate da bambini e ragazzi.
Gli incontri si svolgeranno in palestra con la collaborazione dell’insegnante Barbara Castoldi e si svolgeranno nelle seguenti date: venerdì 24 novembre, 1- 15- 22 dicembre dalle ore 8.45 alle ore 9.45.




 

Copyright © 2018 Collegio Rotondi